Endodonzia

L’endodonzia è quella branca che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie della polpa dentaria.

Si esegue un trattamento endodontico (devitalizzazione) quando un dente è profondamente cariato e presenta un danno irreversibile al nervo .

Devitalizzare un dente significa detergere, disinfettare e preparare i canali del dente per poi procedere alla chiusura definitiva degli stessi con un materiale inerte non riassorbibile. Per fare questo ci si avvale di strumenti di diagnosi come l’immagine radiografica del dente stesso che utilizzando un software adeguato può essere misurata e analizzata nella sua forma.

La terapia viene effettuata utilizzando strumenti tecnologici come il rilevatore d’apice o strumenti meccanici per la detersione e preparazione dei canali o per il loro riempimento.

L’esecuzione di un corretto trattamento endodontico permette la guarigione di lesioni granulomatose e cistiche di notevole entità anche senza intervento chirurgico.

Dente infetto con ascesso

Detersione camera e canali

Otturazione canali

Ripristino protesico