Menu

Endodonzia

Endodonzia

L'endodonzia è quella branca che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie della polpa dentaria.

Si esegue un trattamento endodontico (devitalizzazione) quando un dente presenta un danno irreversibile al nervo causato da carie o evento traumatico

Devitalizzare un dente significa detergere, disinfettare e preparare i canali del dente per poi procedere alla chiusura definitiva degli stessi con un materiale inerte non riassorbibile. Per fare questo ci si avvale di strumenti di diagnosi come l'immagine radiografica del dente stesso che utilizzando un software adeguato può essere misurata e analizzata nella sua forma.

La terapia viene effettuata utilizzando strumenti tecnologici come il rilevatore d'apice o strumenti meccanici per la detersione e preparazione dei canali o per il loro riempimento.

L'esecuzione di un corretto trattamento endodontico permette la guarigione di lesioni granulomatose e cistiche di notevole entità anche senza intervento chirurgico.

Caso 1

Granuloma apicale conseguente a trauma avvenuto qualche anno prima, guarigione post endodonzia.

Caso 2

Granuloma apicale da necrosi della polpa con fistola cutanea sotto il mento. Guarigione della lesione intraorale ed extraorale.

Caso 3

Necrosi della polpa con formazione di granuloma, guarigione della lesione a sei mesi.

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link Privacy Policy.

Accetto cookie